10.9.09

Torta golosa alle albicocche

Image Hosted by ImageShack.us


Ciao golosoni,
Spero che abbiate passato delle belle vacanze.
L'Italia è un paese cosi bello che per essere in vacanza basta
cambiare regione!

Purtroppo è diventato molto caro, oggi passare una
settimana in Italia,
costà piu che 3 settimane in Marocco!
Chiaramente la bellezza e la ricchezza di monumenti non
è paragonabile...


Ma passiamo alla nostra « golosaggine »...
Oggi vi do una ricettina niente male, a me piace molto.
Potete usare anche altri frutti, come prugne, peschenoci,
anche le mele
andrebbero bene.
Nella mia torta, ho messo anche un pò di zucchero
« vanille-tropical »
di J.Oliver, ma in Italia non credo si trovi;
quindi lo zucchero vanigliato
va benissomo.

Spero che questa ricettina, sia di vostro gusto...

Torta golosa alle albicocche

Image Hosted by ImageShack.us


Image Hosted by ImageShack.us



ingredienti:

  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 2 o 3 cucchiai di miele di lavanda
  • 250 gr di ricotta
  • 180 gr di farina semi bianca
  • ½ bustina di lievito
  • 100 gr di mandorle macinate
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • un pizzico di sale
  • 70 gr di burro, fuso
  • 4 o 5 albicocche
  • la buccia di mezzo limone, gratuggiata

  • zucchero di palma o di canna
  • praline di nocciole (nocciole grigliate in granelli)
  • pistacchi, non salati

Montate le uova con lo zucchero. Unite la ricotta, il miele,
un pizzico di sale e
lavorate con le uova.
Unire il burro fuso (un po alla volta), lo zucchero vanigliato,
la buccia grat. del limone,
le mandorle e mescolare.
Amalgamate la farina e il lievito, mescolando con una spatola.
Lavorate dal basso verso l'alto.

Nella vostra forma, a forma di fiore o altro, preparate il fondo:
Cospargete di zucchero il fondo, mettete qualche pistacchio quà
e là,
poi adagiate le albicocche tagliate a fettine non troppo fini.

Infine, versate la preparazione sopra il fondo di albicocche,
( che dopo la cottura e sformando il dolce darà un bella decorazione).

Cuocere la torta nel forno preriscaldato a 200°C.
Abbassare la teperatura a 180°-190° C e lasciar cuocere per ca.
35-40 minuti.


Image Hosted by ImageShack.us

Un consiglio:
Fate sempre la prova dello stuzzichino: infilzate lo stuzzicadenti
nel mezzo
della torta, se esce pulito la torta è cotta.

Con la stessa preparazione, potete fare dei muffins o delle
tortine piu piccole..


Image Hosted by ImageShack.us

Allora....vi gusta?
A prestissimo....


13 commenti:

Onde99 ha detto...

Mamma mia com'è bella e polposa questa torta... certo, il tocco dello zucchero tropicale di J.Oliver le regala un tocco del tutto particolare, che sarà difficile replicare qui, con gli scarsi mezzi a nostra disposizione...

Federica ha detto...

che Meraviglia...e chissà che buona!

germana ha detto...

Wow é proprio una torta golosona..

Mimmi ha detto...

Che bei colori ed il pistacchio deve conferirgli un aroma tutto particolare!!!!
Una domanda: lo zucchero di palma, come lo sminuzzi, col minipimer? Io ce l'ho in barattolo ed é duro come miele cristallizzato.
Ciao e grazie!
Mik

manu e silvia ha detto...

Splendida questa torta!! e chissà che buona!
baci baci

stefi ha detto...

Ciao Nini, ci gusta si!!!!!!
Una torta supersofficiosa e profumat a.
Mi salvo la ricetta, buon fine settimana!!!!!!!!

nini ha detto...

ciao!Grazie a tutte voi!
Mimmi:il mio è come zucchero normale, dovrai passarlo al mixer con le lame...

Polinnia ha detto...

troppo bella...e chissà che buona!!!!

Sebastiano Landro ha detto...

Questa torta alle albicocche è veramente golosa.

Irene ha detto...

che bella che è questa torta, ha un aspetto così imponenente, e la immagino deliziosa, dal sapore particolare. un saluto, buon fine settimana

Saveurs et Gourmandises ha detto...

Un magnifique gâteau. Bravo!

Ago ha detto...

Ciao Nini!!! :-D
Che bellissima ricetta!!!
molto particolare sta cosa dello zucchero tropicale ;-999
Ti mando un bacione
Ago :-D

Nanà ha detto...

buonissima davvero questa torta complimenti bacioni...da nanà.