3.1.07

Pasta frolla, o crostata di frutta

Une ricettina semplice per una torta deliziosa.
La chiamiamo pasta frolla, ma è una torta detta “Svizzera”. Il procedimanto è quello della frolla e la ricetta simile; passata da nonna a mamma e da mamma a me, ora la passo a voi!

Image Hosted by ImageShack.us


Per una bella torta e una tortina:
400 gr di farina bianca
200 gr di zucchero
100 gr di burro
3 uova

Un pizzico di sale

Un cucchiaino da thé di bicarbonato
la buccia grat. di un limone, bio e/o
1/2 bustina di zucchero vanigliato

1 vasetto di marmellata (albicocche, ribes, prugne..)

Image Hosted by ImageShack.us



Procedete lavorando la pasta rapidamente.

Mettete la farina a fontana sul vostro piano di lavoro, con lo zucchero, il bicarbonato e il sale.
Tagliate il burro a pezzetti e mettetelo nel centro con le uova e la buccia di limone gratuggiata, mescolate dal centro con una forchetta per continare poi impastando velocemente con le mani.
Mettete la pasta in frigo per 1 oretta.
Dividete la pasta in ca. 2/3 per il fondo e il resto per la decorazione.
Foderate la vostra tortiera con la carta oleata, coprite poi con la pasta. Versate la marmellata,
abbondante (mio figlio dice che non ne metto mai abbastanza...)!
Ne uso quasi un vasetto: se avete la marmellata fatta in casa è ancora meglio!
Decorate la torta con cuori, fiori o a striscie, con un po’ di fantasia!
Cuocete in forno preriscaldato a 190-200° per ca. 20 minuti (dipende dal forno, controllate che cominci appena a dorare sui bordi).
Adesso gustatevela tutta!!
Questa torta, piace molto anche ai bambini, ed è molto meglio di tante merendine piene di conservanti....

Image Hosted by ImageShack.us


3 commenti:

Francesca ha detto...

amo molto queste paste frolle che sanno di crostata

Orchidea ha detto...

Buonaaaaaaaaaa... mi piacciono le crostate.
Ciao.

Vinaigrette ha detto...

Torta da copiare presto anche con il desiderio di riuscire a mettere tanti cuori nelle azioni quotidiane. Auguri!